mercoledì , 17 Agosto 2022

Quanto sono scalabili gli oracoli per gestire applicazioni commerciali del mondo reale sulla Blockchain?

  • La rete QED introduce nuovi modi per risolvere i crescenti problemi DeFi.
  • Protocollo oracolo QED progettato per funzionare efficacemente con qualsiasi blockchain.
  • Rete DOS progettata per essere scalabile, affidabile e sicura.

Le applicazioni della finanza decentralizzata (DeFi) sono così vaste e in espansione che riusciamo a malapena a stare al passo. Con la tecnologia blockchain, gli individui possono effettuare transazioni finanziarie senza il coinvolgimento di un intermediario come la banca. Tali transazioni possono avvenire solo utilizzando contratti intelligenti costruiti sulla blockchain.

I contratti intelligenti sono piuttosto efficienti e possono effettuare quasi tutte le transazioni. Tuttavia, anche con le loro caratteristiche colorate, hanno alcune restrizioni in termini di capacità. Una di queste è la loro incapacità di accedere ai dati fuori dalla catena.

Per utilizzare efficacemente la potenza di questi contratti intelligenti, c’è la necessità di alimentare i dati del mondo reale. In risposta, gli sviluppatori di blockchain hanno costruito oracoli per risolvere questo ponte di accesso. Le loro funzioni sono quelle di raccogliere, esaminare e fornire dati del mondo reale nella blockchain. Anche con questa elegante soluzione, molti appassionati sono preoccupati per i problemi di scalabilità e sicurezza di questi oracoli.

Il dilemma dell’oracolo

Con ogni innovazione nell’ecosistema blockchain arrivano molti problemi che devono essere risolti. Gli oracoli blockchain danno ai contratti intelligenti l’accesso ai dati del mondo reale, permettendo loro di funzionare al loro pieno potenziale. Tuttavia, essi pongono anche minacce significative ai contratti intelligenti che pretendono di potenziare.

La prima generazione di oracoli blockchain era centralizzata e gestita da una singola entità. E questo contraddice l’ethos della tecnologia blockchain, che è senza fiducia.

Come può una rete dimostrare di essere veramente decentralizzata quando una singola entità controlla la sua unica vera connessione con il mondo reale?

Questo è popolarmente noto come il problema dell’oracolo. Un nodo gestito da una sola entità è più soggetto ad attacchi. Diversi oracoli centralizzati hanno incontrato devastanti attacchi in passato, portando a perdite significative nel mercato DeFi.

Inoltre, gli oracoli centralizzati erano lenti e non completamente scalabili. Ci sono state preoccupazioni su quanto bene possano gestire le applicazioni commerciali del mondo reale.

Fortunatamente, l’introduzione di oracoli decentralizzati ha risolto rapidamente questo problema. Questi oracoli decentralizzati recuperano i dati attraverso diversi nodi, e poi questi dati vengono aggregati per fornire un valore unico di dati da consegnare secondo la richiesta. Questo atto incoraggerà la crescita massiccia dell’ecosistema DeFi e sosterrà una caratteristica peculiare delle blockchain: la mancanza di fiducia.

Una soluzione a questi problemi fastidiosi

Diversi oracoli decentralizzati hanno raccolto la sfida di risolvere i problemi degli oracoli. Ognuno offre funzionalità uniche che promettono di aiutare la crescita della DeFi. Per esempio, la rete QED introduce un nuovo approccio per risolvere queste sfide.

QED è un protocollo oracolo progettato per funzionare efficacemente con qualsiasi blockchain. Questo oracolo decentralizzato presenta un modello economico robusto che elimina il rischio sistemico assicurando che gli oracoli forniscano garanzie esterne – collegando diverse blockchain, fonti di dati off-chain e piattaforme di contratti intelligenti.

Questo protocollo oracolo fornisce un sistema basato sulla ricompensa per gli oracoli partecipanti. Lo fa introducendo un metodo di punteggio che classifica gli oracoli in base alle loro prestazioni, incentivandozare i migliori esecutori nel sistema, eliminando naturalmente i cattivi esecutori. QED è un protocollo oracolo molto sicuro. Fornisce dati accurati ai contratti intelligenti e si è dimostrato abbastanza resistente. DelphiOracle, il software di base su cui è costruito QED, è considerato l’oracolo più utilizzato sulla blockchain WAX. Caratterizzato da più di 1.400 azioni all’ora. Mentre diversi protocolli oracolo hanno smesso di fornire dati agli utenti finali durante l’evento di Crypto Black Thursday, il DelphiOracle ha continuato a servire anche durante questo periodo difficile.

QED può soddisfare la crescente domanda di servizi migliori nell’ecosistema DeFi. QED esegue contratti intelligenti sulla rete UX, con la capacità di gestire fino a 20.000 transazioni al secondo. Questo oracolo dispone di una velocità di aggiornamento dei dati di 0,5s, quindi permette più applicazioni decentralizzate che richiedono una velocità di aggiornamento più veloce e una minore finalità dei dati.

Un altro esempio è DOS (Decentralized Oracle Service Network). Costruito con scalabilità, affidabilità e sicurezza in mente, ha la sua parte di successo nel trasmettere dati del mondo reale all’ecosistema blockchain. Mira anche a portare una soluzione ai problemi computazionali all’interno dei contratti intelligenti.

Inoltre, DOS offre soluzioni ai limiti delle risorse on-chain della blockchain, come l’alto costo di archiviazione e le sfide computazionali – sotto forma di limite di gas, limite di tempo della CPU, ecc.

La rete si basa sulla casualità nella selezione dei nodi dell’oracolo usando la Verifiable Random Function (VRF) e la crittografia a soglia. Con il suddetto in atto, la probabilità di attacchi alla rete e collusioni di nodi sarebbe minima, e la rete è mantenuta sicura per tutti gli operatori dei nodi.

Info su Veronica Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.