mercoledì , 17 Agosto 2022

Ledger Nano X: la Recensione

Il portafoglio hardware Ledger Nano X è l’ultimo portafoglio hardware di Ledger. È stato annunciato ufficialmente all’inizio del 2019 e ora può essere ordinato per 119,00 € (clicca qui per controllare il prezzo attuale) qui. Ledger Nano X garantisce l’archiviazione sicura delle chiavi private che ti danno accesso alle risorse crittografiche. Rispetto al precedente modello Nano S, questo ora dispone del Bluetooth e di una batteria integrata per l’utilizzo mobile tramite smartphone. C’è anche più spazio per le app. Tutto ciò che devi sapere sul Ledger Nano X può essere trovato nella seguente recensione.

Acquistare il Ledger Nano X online

I portafogli hardware sono raramente disponibili nei negozi locali, motivo per cui gli ordini via Internet sono comuni. Ledger vende i suoi portafogli hardware tramite il proprio negozio online. Oltre ai portafogli hardware, ci sono anche accessori da acquistare lì. Il Ledger Nano X attualmente costa 119,00 € (clicca qui per controllare il prezzo attuale) lì. I vantaggi del Ledger Shop includono la spedizione gratuita, il reso facile entro 14 giorni, più di 15 metodi di pagamento sicuri, l’assistenza clienti multilingue con esperti di criptovalute e la sicurezza che riceverai un dispositivo originale. Ovviamente è possibile ordinare il dispositivo anche tramite uno dei tanti rivenditori ufficiali. Ci sono rivenditori in tutto il mondo.

Nota importante per l’acquisto di portafogli hardware

I portafogli hardware dovrebbero preferibilmente essere ordinati direttamente dal produttore o dai rivenditori ufficiali, se possibile. Negozi dubbi o venditori privati ​​su piattaforme come ebay o amazon potrebbero manipolare i dispositivi per i propri scopi o ingannare l’acquirente. In questo modo, i ladri possono rubare tutte le monete dal tuo portafoglio hardware in un secondo momento. Sfortunatamente, ci sono già stati casi del genere in passato.

Cosa c’è nella scatola?

Il Ledger Nano X viene fornito in una piccola scatola 8x13x3cm, che contiene il portafoglio hardware, un cinturino portachiavi e un cavo USB C per la ricarica o il collegamento al PC. C’è anche una guida rapida multilingue, tre cosiddetti fogli di ripristino per il backup del portafoglio hardware e adesivi.

Ledger Nano X

Come con il Ledger Nano S, il portafoglio hardware può essere aperto di nuovo ruotando il coperchio in acciaio inossidabile spazzolato. Sotto, la tecnologia si nasconde in una custodia di plastica. Se lo desideri, puoi anche rimuovere completamente la copertura in acciaio inossidabile piegandola facilmente.

Ledger Nano X
Ledger Nano X

Ciò che si nota direttamente è che il Ledger Nano X è leggermente più grande e più pesante del Ledger Nano S Ciò è dovuto alla batteria interna da 100 mAh, che ora è installata anche per l’uso mobile tramite Bluetooth. Ma anche il display OLED è un po’ più grande. I pulsanti sono stati spostati dall’alto in avanti: un pulsante nero a sinistra e un pulsante argentato a destra. Sul lato destro è presente anche un occhiello per la tracolla del portachiavi e sul lato sinistro una porta USB-C.

Configurazione del Ledger Nano X

Nota importante sulla configurazione. Non utilizzare mai un portafoglio hardware già configurato. Devi scegliere il tuo codice PIN o la tua password e fare il backup da solo. Questo non è dato da nessuno!

La configurazione del Ledger Nano X è diventata molto più semplice. Innanzitutto, accendi l’hardware wallte premendo il pulsante sinistro per 3 secondi. Sul display viene visualizzato un messaggio di benvenuto in inglese. Ti verrà quindi richiesto di scaricare il software Ledger Live associato. il manuale aiuta a configurare il portafoglio hardware Ledger Live è compatibile con computer Windows/Mac/Linux e smartphone iOS/Android e supporta l’installazione e verrà successivamente utilizzato per gestire la maggior parte delle valute crittografiche. Per installare il dispositivo corrispondente, visitare la pagina www.ledger.com/start, scaricare e installare il software Ledger Live e continuare seguendo le istruzioni sull’hardware wallet. Ora viene spiegato il funzionamento dei pulsanti: Fare clic a sinistra o a destra per scorrere i menu o l’elenco Premere brevemente entrambi i pulsanti contemporaneamente per selezionare una voce premere entrambi i pulsanti contemporaneamente a lungo per raggiungere il centro di controllo Infine, viene chiesto di apri l’applicazione Ledger Live per ulteriori informazioni. In linea di principio, l’installazione è possibile anche senza l’applicazione, ma i suggerimenti aggiuntivi hanno supportato l’installazione.

Processo di configurazione

L’applicazione ora ti guida attraverso l’intero processo di installazione, che consiste in un totale di 7 passaggi. La prima cosa da scegliere è se vuoi configurare il dispositivo come nuovo dispositivo o avere già un backup di un altro portafoglio che vuoi importare. Quest’ultimo è ipotizzabile, ad esempio, se si vuole passare da Ledger Nano S qualsiasi altro portafoglio hardware al Ledger Nano X. In questo caso si entra nel proprio portafoglio hardware di backup esistente e la gestione delle criptovalute esistenti è possibile tramite il nuovo portafoglio hardware. Quindi viene selezionato un codice PIN. Può essere lungo da 4 a 8 cifre e viene digitato direttamente tramite i due pulsanti sul portafoglio hardware. Per una sicurezza ottimale, Ledger consiglia di utilizzare tutti e 8 i posti. Questo codice PIN viene richiesto ogni volta che viene avviato il portafoglio hardware per evitare accessi indesiderati.

Viene quindi visualizzata la frase di ripristino. Questo è composto da 24 parole ed è l’unico backup del portafoglio hardware e deve essere conservato con cura.

Nota importante sul backup del portafoglio hardware (Recovery Seed).

Il tuo Recovery Seed è la chiave di backup per tutte le tue criptovalute e app. Il seme di ripristino (backup) può essere visualizzato solo una volta. Non fare mai una copia digitale del Recovery Seed e non caricarla mai online. Conserva il seme di recupero in un luogo sicuro, idealmente anche al riparo dal fuoco e dall’acqua. A tale scopo sono adatti prodotti di backup speciali, ad esempio Cryptosteel Capsule o Billfodl. Nessuno tranne te stesso può essere ritenuto responsabile per eventuali perdite finanziarie causate da un trattamento improprio di dati sensibili.

Ogni parola deve poi essere selezionata da un elenco e confermata. Questo processo può essere un po’ noioso, ma questo è l’unico modo per assicurarsi che il backup sia stato annotato correttamente. Il dispositivo è ora pronto per l’uso e il codice PIN può essere inserito per sbloccare il dispositivo. Ledger Live pone alcune domande di sicurezza per verificare che il processo di installazione sia stato eseguito correttamente. Quindi il Ledger Nano X può essere collegato al dispositivo corrispondente. Con un computer, è sufficiente utilizzare il cavo USB. Per i dispositivi mobili, è necessario prima configurare la connessione Bluetooth. A tal fine, su entrambi i dispositivi viene visualizzato un codice, che viene confermato di volta in volta se concordato.

Se lo desideri, ora puoi rinominare il dispositivo per tenere separati diversi portafogli hardware e proteggere il software Ledger Live con una password in modo che nessuno possa vedere il saldo corrente del conto. A seconda del supporto dello smartphone, qui è possibile utilizzare anche il riconoscimento facciale o un sensore di impronte digitali. Gestione di Ledger Nano X Una volta configurato Ledger Nano X, puoi giocare sul portafoglio hardware tramite le app Ledger Live. Questi sono necessari per gestire le criptovalute appropriate. Per fare ciò, usi il manager che è integrato nel software Ledger Live. Il centro di controllo Il centro di controllo di Ledger Nano X può essere raggiunto in qualsiasi momento tenendo premuti entrambi i pulsanti per diversi secondi. Qui si ottengono informazioni sullo stato di carica della batteria, è possibile spegnere il dispositivo o modificare le impostazioni. Questi includono, ad esempio: Disattiva Bluetooth Aumenta o diminuisci il tempo di spegnimento automatico Cambia il nome del dispositivo Ripristina le connessioni Bluetooth o l’intero dispositivo Imposta una passphrase aggiuntiva per una maggiore sicurezza Utilizza Ledger Nano X in movimento Il Ledger Nano X è compatibile con Bluetooth e mobile grazie alla batteria integrata. Il portafoglio hardware viene connesso allo smartphone e quindi gestito tramite l’app mobile Ledger Live. Con l’app è possibile visualizzare il saldo in tempo reale di tutte le risorse crittografiche indipendentemente da dove ti trovi, sia con un computer che con uno smartphone (tramite Bluetooth), anche se il dispositivo non è connesso in questo momento.

L’app ha anche un semplice processo passo-passo che ti aiuta a gestire facilmente le transazioni tenendo sempre d’occhio le criptovalute. Criptovalute e dispositivi supportati Come già accennato, Ledger Nano X è compatibile con tutti i comuni sistemi operativi, sia mobili che su computer desktop: WindowsLinuxMacAndroidChrome OSiOS Il Ledger Nano X può memorizzare fino a 100 applicazioni alla volta, inclusi Bitcoin, Ethereum, XRP e molti altri. Questo è un altro progresso rispetto al modello Ledger Nano S. Di conseguenza, è possibile gestire tutte le risorse sullo stesso dispositivo e, allo stesso tempo, lo spazio di archiviazione non si esaurirà più.

Tutte le oltre 1000 criptovalute supportate possono essere trovate qui: Criptovalute Ledger Nano X. Va notato che non tutte le criptovalute possono essere gestite con Ledger Live. Per molte monete, è necessario un software di terze parti che offra la funzionalità per questa moneta. Di conseguenza, le risorse crittografiche sono altrettanto protette in modo ottimale, è necessario solo un altro software. Se e quale software aggiuntivo è necessario per una criptovaluta può essere trovato anche qui nell’elenco delle criptovalute Ledger Nano X.

Info su Federico Lombardi

Federico Lombardi, Redattore di criptovalute.info, è laurato in Ingegneria Informatica al Politecnico di Milano. Si occupa di scrivere contenuti a tema Criptovalute, NFT, Blockchain. Con forti competenze tecniche è uno degli esperti che lavora nel settore e scrive anche contenuti su queste tematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.