giovedì , 18 Agosto 2022

Il nuovo portafoglio del browser Web3, focalizzato sulla privacy, recupera la privacy finanziaria

  • BlockWallet lancia una soluzione di portafoglio orientata al web3.
  • Il nuovo e migliorato portafoglio offre caratteristiche incentrate sulla privacy.
  • All’inizio del 2021, BlockWallet ha raccolto 1,8 milioni di dollari nel suo round di finanziamento iniziale.

Nel suo obiettivo di recuperare la privacy finanziaria, BlockWallet ha lanciato la sua soluzione di portafoglio orientata al web3 che viene fornito con caratteristiche di privacy integrate. Fornisce soluzioni che affrontano i comuni problemi di privacy senza dover compromettere la funzionalità del portafoglio.

Gli utenti possono ora scaricare l’estensione del browser BlockWallet per i browser Google Chrome, Microsoft Edge, Opera e Brave.

In dettaglio, BlockWallet introduce una serie di caratteristiche che includono l’invio e la ricezione privata di criptovalute senza rivelare il saldo del portafoglio principale; comodo accesso alle dApps su più blockchain; supporto per Ethereum, Binance Smart Chain, Avax, Fantom e Polygon.

Inoltre, il nuovo e migliorato portafoglio utilizzerà anche l’approccio di portafoglio non custodiale per garantire che solo gli utenti abbiano il pieno controllo sui fondi. Con BlockWallet Proxy, gli utenti possono interagire privatamente con le applicazioni blockchain per evitare di svelare i loro indirizzi IP e altri metadati. Inoltre, supporta anche la protezione front-running bot.

Inoltre, il lancio pubblico di BlockWallet serve come una pietra miliare significativa per la piattaforma. Secondo il team, hanno lavorato duramente per creare un portafoglio per browser orientato alla privacy e non custodiale per accedere a web3.

Detto questo, il CTO di BlockWallet Iman Hossini ha spiegato:

Quando gli utenti interagiscono con Web3, ciò pone rischi significativi perché ora i dati finanziari sono anche legati all’utente. Mentre costruiamo Web3, non dovremmo fare gli stessi errori di prima, ma puntare a creare un’esperienza Web3 veramente privata. Il lancio di BlockWallet è un passo significativo verso questo obiettivo.

Con più di 2.000 membri della comunità che hanno fatto domanda per i test, la soluzione BlockWallet è passata attraverso un meticoloso round di beta testing. In questo senso, il CEO di BlockWallet Aleksandras Gaska nota:

In un mondo in cui le violazioni della privacy sono comuni, è imperativo proteggere la propria privacy. Tuttavia, non tutti hanno le competenze o il tempo per farlo. Sono felice che possiamo finalmente presentare una soluzione pratica per il mondo blockchain che permette a tutti e ovunque di prendere possesso della propria privacy.

Nel frattempo, all’inizio del 2021, BlockWallet ha raccolto 1,8 milioni di dollari durante il suo round di finanziamento iniziale – una sovrascrizione di 68x.

Info su Veronica Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.