mercoledì , 17 Agosto 2022

Il co-fondatore di Ethereum condivide i suoi pensieri sulla crisi tra Russia e Ucraina

  • Vitalik dice che Ethereum è neutrale, ma lui non lo è.
  • Ha twittato questo dopo la dichiarazione di guerra di Putin all’Ucraina.
  • La crisi ha provocato un grave calo dei prezzi delle criptovalute.

Nel mezzo del risveglio dei disordini tra Russia e Ucraina, il mercato globale delle criptovalute è sceso a un minimo storico. Bitcoin e altre criptovalute come Ethereum sono state in calo da quando l’accenno di guerra ha colpito l’onda delle notizie.

Parlando di Ethereum, il co-fondatore Vitalik Buterin ha twittato che Ethereum è neutrale ma lui non lo è. Ha dichiarato questo dopo la dichiarazione di Putin di una “operazione militare speciale” in Ucraina.

Nato in Russia ma cresciuto in Canada, Vitalik ha ricordato a tutti che i suoi pensieri non riflettono i punti di vista e le opinioni della sua azienda. Detto questo, Ethereum rimane neutrale.

Nel frattempo, ha anche twittato “Gloria all’Ucraina” e ha condannato la decisione di Putin di continuare la guerra abbandonando le possibilità di una soluzione pacifica. Ha anche augurato a tutti la sicurezza, anche se la situazione non la porta. Inoltre, ha menzionato i disordini come un “crimine contro il popolo ucraino e russo”.

In seguito alla crisi, Ethereum è sceso del 12,07% nelle ultime 24 ore. Ha anche una capitalizzazione di mercato attuale di 279,7 miliardi di dollari. Inoltre, è sceso di circa il 24,17% negli ultimi sette giorni. Al momento della scrittura, viene scambiato a 2.349,02 dollari.

ETH/USDT 1-day chartETH/USDT grafico a 1 giorno (fonte: TradingView)

Per concentrarsi maggiormente sulle altre criptovalute, anche Bitcoin ha segnalato il rosso con l’8,82% nelle ultime 24 ore. Ora scambia intorno ad un market cap di 658,5 miliardi di dollari e un prezzo appeso a 34.652,2 dollari.

Per aggiungere, altre altcoins come XRP, ADA, BNB, SOL indicano anche una settimana di onda rossa. Anche il market cap delle monete DeFi è diminuito dell’11%. In breve, la capitalizzazione globale del mercato delle criptovalute è di 1,56 trilioni di dollari, che è inferiore del 9,91% rispetto a ieri.

Info su Veronica Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.