mercoledì , 17 Agosto 2022

Il browser cripto-friendly Opera porta Ethereum L2 agli utenti aggiungendo il DEX alimentato da Starkware

Opera, la società dietro il popolare browser web Opera, ha annunciato oggi l’integrazione con DeversiFi, uno scambio Ethereum layer-2 alimentato dalla soluzione di scaling di Starkware – fornendo transazioni economiche e istantanee all’interno del suo portafoglio del browser mobile.

L’integrazione di una soluzione layer-2 attraverso una partnership con DeversiFi rende più facile, più veloce e più economico per gli utenti di Opera inviare ETH tra di loro in transazioni P2P, con una funzione di scambio layer-2.

DeversiFi è alimentato dal visionario motore di scalabilità StarkEx di StarkWare, che rende le transazioni tramite layer-2 istantanee e 100 volte più economiche di quelle tramite Ethereum layer-1. Opera può quindi eliminare le costose commissioni di transazione e introdurre il trading istantaneo per milioni dei suoi utenti mobili.

Nel 2018, Opera ha introdotto il primo browser con un portafoglio integrato di criptovalute ed esploratore di dApp, integrando in seguito più blockchain tra cui Bitcoin, Celo e altri. Inoltre, Opera ha implementato le rampe fiat-to-crypto nel browser portando capacità crittografiche migliorate al suo browser desktop e iOS.

Il mese scorso, Opera ha annunciato il lancio beta del suo Crypto Browser Project, un’esperienza di navigazione Web3 dedicata che integrerà soluzioni layer-2 nel prossimo futuro.

“Fa parte del DNA di Opera rendere l’accesso al web più facile. Abbiamo fornito un estremo risparmio di dati, privacy, o funzioni di ad-blocking ai nostri utenti in tutto il mondo. Ora è il momento di rimuovere uno dei principali ostacoli associati all’uso del web3: le esorbitanti tariffe del gas e la lentezza della rete.”
– Jorgen Arnesen, EVP Mobile di Opera

Questa integrazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione con Gateway.fm, una società di blockchain-backend che ha guidato l’integrazione e ha aiutato Opera a realizzarla in tempo record costruendo sull’infrastruttura esistente di DeversiFi, che fornisce mercati e liquidità per le sue funzioni di swapping e trading.

“L’integrazione di Opera della soluzione StarkEx è un gamechanger. Abbasserà la barriera dei costi di ingresso e permetterà a decine di milioni di utenti di Opera di partecipare all’eccitante mondo di Ethereum DeFi ad una frazione del prezzo. Questi utenti oggi sono fuori dal mercato a causa degli alti costi di transazione su Ethereum”.
– Uri Kolodny, co-fondatore e CEO di StarkWare

Layer-2 (L2)

Un termine collettivo per le soluzioni progettate per aiutare a scalare le applicazioni, accelerare i tempi di transazione e abbassare i costi di transazione, il layer-2 rende le transazioni più user e environment-friendly.

Mentre Ethereum 2.0 porterà questi benefici all’intera blockchain di Ethereum, le attuali soluzioni layer-2 Zero-Knowledge sono progettate per gestire le transazioni al di fuori della mainnet di Ethereum sfruttando il modello di regolamento e sicurezza layer-1.

Le soluzioni di scalabilità Zero-Knowledge utilizzano la crittografia per garantire la validità delle transazioni e per convalidarle sulla mainnet di Ethereum. Questo permette un’elaborazione più veloce ed economica e una maggiore scalabilità e rende l’esperienza di transazione con Ethereum più user-friendly.

Per iniziare a transare con layer-2, tutto ciò che gli utenti devono fare è installare la versione beta di Opera per Android, andare nelle impostazioni, aprire la funzione crypto wallet e attivare la scheda L2 lì.

Gli utenti possono depositare fiat direttamente (tramite Moonpay) o depositare Eth dai loro portafogli layer-1. Da lì, saranno in grado di scambiare e trasferire token direttamente nel portafoglio, alimentato da DeversiFi. Ethereum layer-2 è disponibile nella versione beta del browser Opera per Android. Come menzionato sopra, l’Opera Crypto Browser Project integrerà anche soluzioni layer-2 nel prossimo futuro.

Info su Veronica Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.