mercoledì , 17 Agosto 2022

Boost Insurance presenta un prodotto che copre contro il furto di criptovalute da depositari qualificati

Boost Insurance, una piattaforma di infrastruttura-as-a-service assicurativa, insieme al partner go-to-market, Breach Insurance, una società che fornisce tecnologia assicurativa e prodotti assicurativi regolamentati per il mercato delle criptovalute, ha annunciato oggi il lancio di Crypto Shield, un prodotto assicurativo per criptovalute disponibile per i titolari di portafogli al dettaglio.

Crypto Shield copre il furto di criptovalute mentre sono sotto la custodia di un custode qualificato.

Il prodotto Crypto Shield permette agli individui di acquistare protezione per i loro portafogli di criptovalute tenuti da depositari selezionati. Nel caso in cui il custode venga violato o subisca un attacco di ingegneria sociale con conseguente perdita di beni, gli individui assicurati sotto Crypto Shield possono essere rimborsati per il valore della loro polizza.

Boost + Breccia

Mentre ci sono alcune assicurazioni commerciali disponibili per le istituzioni di criptovaluta, Breach ha immaginato Crypto Shield come una soluzione al vuoto di protezione che attualmente esiste per gli individui che detengono cripto, assicurandosi una partnership con Boost per aiutare a portare il prodotto Crypto Shield alla vita.

L’infrastruttura assicurativa-as-a-service di Boost confeziona i requisiti operativi, tecnologici, di conformità e di capitale necessari per i nuovi programmi assicurativi in una soluzione white-label, permettendo alle insurtech come Breach di lanciare rapidamente nuove linee di business.

“La profonda esperienza di Boost e la piattaforma di infrastruttura-as-a-service assicurativa, e le capacità di riassicurazione cripto di Relm, leader nel settore, hanno posizionato Breach per portare sul mercato un prodotto assicurativo altamente complesso in una bellissima esperienza per il cliente”.
– Eyhab Aejaz, co-fondatore e CEO di Breach

Per fornire quel prodotto in un’esperienza senza soluzione di continuità, le piattaforme di Boost e Breach si connettono via API, permettendo al sistema di amministrazione delle polizze di Boost di fornire la gestione back-end per il prodotto Crypto Shield. I clienti di Breach sono quindi in grado di acquistare e gestire ogni parte della loro polizza e del processo di reclamo, tutto dall’interno della piattaforma assicurativa proprietaria di Breach.

“Con la piattaforma infrastructure-as-a-service di Boost, aziende come Breach possono lanciare e fornire nuove offerte assicurative innovative, con una frazione del tempo e dei costi necessari per costruire un programma assicurativo completo da zero”.
– Alex Maffeo, CEO e fondatore di Boost

Oltre ad alimentare il nuovo prodotto, Boost e Breach hanno collaborato per trovare e assicurarsi il necessario sostegno riassicurativo da parte di Relm Insurance Ltd., esperto del settore. (Relm), sottoscritta da Trisura Specialty Insurance Company. Operando fuori dalle Bermuda, Relm è un fornitore di capacità per il settore crittografico con un track record di assicurazione delle aziende in tutto l’ecosistema. Relm ha recentemente ottenuto un rating di stabilità finanziaria (FSR) ‘A Exceptional’ da Demotech.

“La partnership di Relm con Boost and Breach per riassicurare il primo prodotto assicurativo di criptovaluta degli Stati Uniti per i possessori di portafogli al dettaglio è una pietra miliare nel sostenere lo sviluppo delle tecnologie crypto e blockchain”.
– Joe Ziolkowski, CEO di Relm

Info su Veronica Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.